18° Giornata del Contemporaneo

Roma 1 – 8 ottobre, 2022

Sponsorizzata da AMACI  

 

A cura di  Rossocinabro

A proposito di AMACI

AMACI è l’Associazione dei 24 Musei di Arte Contemporanea Italiani.

Sabato 8 ottobre 2022 si terrà la Giornata del Contemporaneo, il grande evento organizzato annualmente da AMACI per portare l’arte al grande pubblico.

Giunta alla sua diciottesima edizione, la Giornata del Contemporaneo aprirà ancora una volta le porte di 24 musei AMACI, insieme a circa mille istituzioni in tutta Italia e all’estero per presentare artisti e nuove idee attraverso mostre, workshop, eventi e convegni. Si tratta di un programma multiforme che, anno dopo anno, ha offerto al grande pubblico l’opportunità di vivere da vicino il complesso e vivace mondo dell’arte contemporanea, facendo dell’evento organizzato da AMACI l’appuntamento annuale che apre ufficialmente la stagione artistica in Italia.

La diciottesima edizione si svolgerà sul territorio nazionale sabato 8 ottobre 2022 grazie alla rete diplomatico-consolare del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale, composta da Ambasciate, Consolati e Istituti Italiani di Cultura.

Ci sarà poi il coinvolgimento della rete dei Luoghi Contemporanei promossa dalla Direzione Generale per la Creatività Contemporanea del MiC.

Siamo entusiasti di continuare questa tradizione annuale dal 2008

Puoi scegliere tra queste due iniziative la mostra che preferisci:

Titolo: AQUA

Data della mostra: 1 – 8 ottobre

Luogo: Roma, Via Raffaele Cadorna 28

Incontro con gli artisti: sabato 8 ottobre 18-20

Titolo: ECOLOGIA COME SENTIMENTO

Data della mostra: 1 – 8 ottobre

Luogo: Roma, Via Aleardo Aleardi 12

Incontro con gli artisti: sabato 8 ottobre 18-20

Sulla mostra

AQUA

Come anticipato parteciperemo a questo festival d’arte di una giornata con un progetto dedicato all’acqua.

AQUA vuole sottolineare la responsabilità individuale e collettiva per il ruolo e l’uso di questo elemento per il nostro pianeta e la sua importanza per l’uomo, la fauna e la flora. Per la nostra società, la gestione dell’acqua è una delle maggiori sfide e uno degli obiettivi prioritari del 21° secolo.

La mostra è stata presentata in anteprima a luglio a Dubai.

Le opere di artisti contemporanei provenienti da diversi paesi saranno, questa volta, esposte a Roma per attirare l’attenzione del pubblico sulla nozione di interdipendenza, perché dove l’acqua è minacciata, lo sono anche tutte le forme di vita sulla Terra.

In quanto elemento vitale, è essenziale per la tutela della biodiversità e degli ecosistemi. Risorsa naturale per eccellenza, l’acqua è al centro delle riflessioni sulle conseguenze dei cambiamenti climatici.

Sulla mostra

ECOLOGIA COME SENTIMENTO

Mentre infuria lo scambio climatico, rivolgiamo la nostra attenzione alla natura e alle varie forme di vita e iniziamo a pensare profondamente ai sentimenti che si innescano negli esseri umani quando entrano in contatto con gli elementi, gli animali e le piante, ecc.

Le emozioni e le visioni dell’artista possono essere travolgenti. Quindi l’arte può aiutarci ad affrontare le questioni attuali da una nuova prospettiva in questo delicato equilibrio attraverso sentimenti, come l’amore o l’ottimismo, ma anche la rabbia quando qualcosa che ami è danneggiato e valori come l’etica.

Sarà molto importante vedere il tuo lavoro su questo pensiero e sul rapporto uomo-natura.

 

Aspettiamo le vostre proposte espositive su questi temi (dipinti, sculture, video o fotografie)

Costi

€ 100 per ogni opera fino a 70×70 cm

scultura fino a 50x50x50 cm

video

€ 150 per ogni opera fino a 120×120 cm

scultura fino a 100x50x50 cm

Il termine ultimo per presentare la richiesta di esposizione è il 15 settembre alle ore 24.00

Invia la tua richiesta via e-mail: eventiarteilleone@gmail.com

#giornatadelcontemporaneo

#amaci

#18giornatadelcontemporaneo

 PARTECIPA ANCHE TU!